ARTE E CULTURA
UN PEZZO DI RINASCIMENTO IN SCENA NELLA ROCCA DI S.SECONDO

La Rocca dei Rossi di San Secondo (ANSA) - SAN SECONDO (PR), 8 MAR - Nelle splendide sale affrescate della Rocca dei Rossi di San Secondo (Pr), ogni mese va in scena un pezzo di storia del 1500, con attori che interpretano i personaggi illustri del casato. Il prossimo appuntamento di 'Arte e suggestioni in Rocca' e' in calendario il 25 marzo e avra' come protagonisti Pier Maria II, detto il Magnifico, che nella prima meta' del XV secolo dissemino' di castelli e rocche le vallate dei fiumi Taro e Parma, con l'idea di costruire un moderno stato rinascimentale. Altro personaggio di spicco e' Bianca Riario (figlia di Caterina Sforza e sorellastra del condottiero Giovanni de' Medici detto delle Bande Nere) che nel 1503 giunse a San Secondo come sposa di Troilo I dei Rossi, e che, alla morte del marito, divenne reggente della contea fino alla maggiore eta' del figlio Pier Maria III. E poi ancora la contessa Camilla Gonzaga, moglie di Pier Maria. La Corte dei Rossi di San Secondo, per tutto il XVI secolo, fu aperta alla collaborazione di artisti e letterati famosi, da Pietro Bembo a Francesco Mazzola detto il Parmigianino, da Benvenuto Cellini a Pietro Aretino. Tra le sale affrescate della Rocca spicca quella dell'Asino d'oro, in cui e' 'narrato' il romanzo di Apuleio. Ogni rappresentazione e' seguita da una degustazione di prodotti tipici parmensi: spalla di San Secondo, prosciutto di Parma, salame di Felino insieme a torta fritta e vino Fortana. La visita-spettacolo (ore 21,30) e la degustazione sono proposte a 20 euro (con riduzione per i ragazzi); il solo spettacolo costa 8,50. Prenotazione obbligatoria: 0521/873214 o 338/2128809, cortedeirossi@supereva.it (ANSA). BEA
08/03/2006 01:12
 

Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

 

 

Corte dei Rossi